Gianfranco Proietti

Quello di Arreguy e un incidere scevro di sillogismi gratuiti ed intimamente legato ai fervori del suo immaginario onirico.

— Gianfranco Proietti

Nel segno della ricerca

Associazione Internazionale Incisori [Grafica internazionale]

Quello di Arreguy e un incidere scevro di sillogismi gratuiti ed intimamente legato ai fervori del suo immaginario onirico.

E emblematico, infatti, come al di la delle sollecitazioni di piu quotidiana comunicazione, it rapporto evocazione/impulso conoscitivo può riproporsi con forte eloquenza, quasi landa deserta della psiche appena ricondotta ad un soffio terrestre dall’abbagliante presenza del colore.

La sua ascesa artistica è liberazione dal materialismo, e la interpretazione di una realtà conquistata attraverso un processo di evoluzione spirituale. Forse, nella predilezione di alcune tinte fortemente luminose si può ravvisare la proiezione di una situazione poetica che evidenzia l’entusiasmo vitale, la percezione visiva del senso ottimistico dell’esistenza.

Per questo artista 1’incisione, come la vita, non offre risposte o soluzioni ma proposte, domande, contraddizioni.

Gianfranco Proietti [Roma, 1989]

No Comments

Post A Comment